Assenteismo pubblico impiego: le contromisure del Governo

Assenteismo pubblico impiego: controlli dell’Inps

L’assenteismo nella pubblica amministrazione è da anni una piaga per il nostro Paese. Per ridurre questo fenomeno il Governo Renzi ha recentemente proposto di incaricare l’Inps del controllo dei certificati di malattia presentati dai dipendenti pubblici.

Dall’Istituto previdenziale hanno reso nota la loro disponibilità ad assumere i controlli sulle assenze per malattia degli statali, compito attualmente di competenza delle Als. Si stima che, passando il controllo dei certificati all’Inps, lo stato andrebbe a pagare la metà di quanto corrisposto alle strutture sanitarie.

Come ridurre l’assenteismo nel pubblico impiego

La proposta, già presentata in Aula durante la discussione sul disegno di legge delega relativo alla riforma della pubblica amministrazione, è tornata all’ordine del giorno dopo dopo il caso dei Vigili urbani di Roma, che la sera Capodanno si sono dati malati in massa (ben l’83,5%).

La questione è già stata affidata alla commissione Affari sociali della Camera che ha confermato la possibilità di dimezzare i costi del servizio, che dagli attuali 70 milioni erogati alle Asl, passando all’Inps, dovrebbero ridursi a 35 milioni.

Se l’ipotesi venisse concretizzata si andrebbe verso una procedura uniforme per i dipendenti privati e pubblici, dato che i certificati di malattia dei lavoratori assunti nel settore privato sono già controllati dall’Inps.

Sono state avanzate anche delle proposte per frenare l’assenteismo pubblico impiego, prima tra tutte quella di creare delle commissioni specifiche a cui sia assegnato il compito di giudicare i singoli casi e prendere in esame il possibile licenziamento del lavoratore.

Statistiche assenteismo pubblico impiego

Ma a quanto ammontano le assenze dei dipendenti pubblici? Nel 2013 i dipendenti del settore pubblico hanno totalizzato in media 19 giorni di assenza retribuita, 6 in più rispetto a quelle stimate nel mondo Confindustria per gli impiegati nelle aziende con più di 100 addetti (il gruppo più comparabile al pubblico impiego).

Dai dati del Conto annuale della Ragioneria dello Stato riferiti al 2013, si evince inoltre che nel settore pubblico ai 10 giorni di assenza pro capite per malattia, se ne sono aggiunti 9 di assenze retribuite.

Un assenteismo pubblico che in totale tocca la soglia del 46,3%, ben più alto dei 13 giorni di assenze retribuite rilevate dall’indagine di Confindustria. Ma se il livello di assenze del settore pubblico venisse portato al pari di quello del privato si potrebbero risparmiare oltre 3,7 miliardi, per minore fabbisogno di personale.

Stima ottenuta dal Centro studi di Viale dell’Astronomia, applicando alle uscite pubbliche per costo del lavoro nel 2013 il differenziale di assenze pubblico-privato, in rapporto al monte giornate lavorative. A parità di costi quindi un minore assenteismo aumenterebbe l’efficienza dei servizi.

 

Licenziamento Giusta Causa

Simulazione malattia dipendente e licenziamento Simulazione malattia dipendente: quando si verifica Nell’ambito del diritto del lavoro la malattia è, per definizione, uno stato patologico che determina una situazione di incapacità al lavoro, tale da produrre la temporanea sospensione del rapporto di lavoro, non la sua risoluzione. Nel caso in cui si accerti che un dipendente è assente dal posto...
Visite Inps dipendente in malattia: quando sono previste? Cosa sono le visite Inps dipendente in malattia Il lavoratore che è assente dal lavoro per malattia percepisce un trattamento economico definito in base alle normative vigenti. Durante la malattia il dipendente ha anche diritto al mantenimento del suo posto di lavoro e la sua anzianità contributiva non viene interrotta. Per usufruire di questi ...
Assenteismo sul lavoro reato Assenteismo sul lavoro reato, la sentenza della Cassazione Nel corso del 2012 un intervento della Suprema Corte di Cassazione ha disposto alcuni elementi da tenere presenti per orientarsi nell’ambito dell’assenteismo. La seconda sezione penale della Suprema Corte si è espressa in merito all’assenteismo dal luogo di lavoro, affrontando l’istanza ch...
Provare Assenteismo Dipendente Provare Assenteismo Dipendente: i riferimenti normativi La questione dell’assenteismo dal lavoro è una materia molto delicata e importante sia in termini di produttività che di occupazione. In certe circostanze l’assenteismo prodotto dal lavoratore dipendente può condurre anche a un danno importante in merito al rapporto di fiducia che si determin...
Licenziamento per Assenteismo: Quando si Determina? Licenziamento per Assenteismo: riferimenti normativi A determinare l’assenteismo vi sono numerose cause, che possono interessare l’ambito personale, familiare e sociale. Ciò significa, in altre parole, che dietro all’assenza dal lavoro per malattia del dipendente si cela talvolta una ragione illegittima e quindi non presentabile al direttamente al...
Assenteismo definizione e tipologie Tasso di assenteismo definizione In ambito lavorativo si sente spesso parlare di assenteismo, ma cosa significa di preciso questa espressione? Il termine assenteismo indica l’assenza sistematica di un dipendente dal proprio posto di lavoro. Generalmente la principale causa delle assenze dei lavoratori è costituita da situazioni di malattia, ma cap...
Simulazione di malattia e licenziamento Simulazione di malattia e licenziamento: i rischi Nel diritto del lavoro la malattia è uno stato patologico che determina un’incapacità al lavoro, tale da portare alla sospensione temporanea del rapporto. Una situazione che prevede una legittima assenza dal posto di lavoro. Per simulazione di malattia si intende invece il comportamento di un la...
Assenteismo pubblico privato nel triennio 2011-2013 Assenteismo pubblico privato: i dati di 2012 e 2013 I lavoratori pubblici si ammalano più spesso di quelli assunti nel settore privato, ma perdono meno giorni di lavoro. È quanto emerge da uno studio condotto dalla Cgia di Mestre. Nel 2012, infatti, ultimo anno per cui si hanno a disposizione dati, i giorni di malattia registrati tra i dipendenti ...
assenteismo pubblico impiego